PADRONANZA DI SE STESSI: 4 PASSI PER SVILUPPARLA

Avere la piena padronanza di se stessi è la fase finale di un processo che passa attraverso la profonda comprensione del nostro Sé, alla scoperta della propria Luce guida interiore e che si sviluppa durante tutto l’arco della vita. Si tratta di un viaggio interiore in cui ogni singolo progresso dipende da noi. Significa prendersi la piena responsabilità della propria vita e realizzare che noi siamo l’Universo e che tutto intorno a noi fluisce armoniosamente in una danza perfetta.

La chiavi per acquisire consapevolezza e padronanza di se stessi sono la pratica e la dedizione e questo richiede la pazienza di accettare che le cose vadano seguendo i loro tempi, l’onestà soprattutto con se stessi, la disciplina di avere uno stile di vita sano e regolare. L’intero percorso deve essere portato avanti con umiltà e rispetto. Ecco i 4 passi da intraprendere per sviluppare la piena padronanza di se stessi:

Consapevolezza

I tuoi pensieri ti portano costantemente nel futuro o nel passato e di conseguenza queste sono le dimensioni nelle quali trascorri più tempo. Per essere consapevole, bisogna invece vivere nel presente ed essere consapevoli di quello che ci accade in questo momento. Il presente è il luogo dove ti connetti con te stesso, con la tua vera essenza. Essere consapevole significa essere il testimone dei tuoi pensieri, delle tue emozioni, delle tue azioni e del mondo intero.

La meditazione è la strada preferenziale che ti conduce verso la pura consapevolezza nello spazio silenzioso tra dei tuoi pensieri. Sii consapevole del tuo respiro, di ogni sensazione del tuo corpo, dei tuoi pensieri e delle tue emozioni, dei suoni intorno e dentro di te.  Ogni momento della giornata, quando mangi, cammini, lavori e fai qualsiasi altra cosa,  è quello giusto per domandarti: “chi è colui che sta facendo l’azione di ascoltare, guardare, odorare e sentire? C’è un testimone ed è il tuo vero Sé. Questo significa essere consapevoli.

Discernimento e Scelta

Ogni cosa nella vita è una scelta. Le tue scelte hanno creato la vita che ti trovi a vivere. Quando permetti al tuo ego di controllare le tue scelte, ti ritrovi a vivere in una condizione di basse vibrazioni. Quando scegli il perdono, la compassione e la verità ti stai muovendo verso la padronanza. Discernere è la capacità di scegliere con saggezza. Per prima cosa devi diventare una persona che prende delle decisioni in modo consapevole  e far si che queste scelte possano essere guidate dall’amore e non dalla paura.

Quando scegli la luce piuttosto dell’oscurità, l’intero Universo si apre a te per supportandoti. Questo non significa che tu non debba usare il buon senso, ma, quando prendi la decisione finale, ricordati sempre del tuo primo impulso che viene dal cuore. Ora che sei consapevole, inizia a diventare consapevole delle tue scelte. Per cominciare fai riferimento ad una cosa nella tua vita che ti porta disagio ma che continui comunque a fare per abitudine. Siediti nella quiete, chiudi gli occhi, e con consapevolezza chiediti “cosa devo fare per cambiare?” Poi semplicemente ascolta; non analizzare o giudicare, ascolta solo la voce del tuo cuore.

Padronanza di se stessi e focus

Una volta che hai preso una decisione cosciente, devi trovare il coraggio di portarla avanti nelle tue azioni. Il tuo Ego è sempre pronto a proporti mille distrazioni, e meno si avrà padronanza di se stessi, maggiori saranno le distrazioni. Percorrere il cammino della padronanza di se stessi richiede di essere focalizzati, senza essere rigidi, di essere vigili, maturi, coraggiosi e non eccessivamente emozionali; richiede inoltre di praticare il silenzio e la quiete così che la tua saggezza interna possa rivelarsi.

E quando le cose non sembrano andare nella direzione da noi voluta occorre realizzare che sicuramente ci sarà un’ opportunità più grande ad aspettarci. Prendi le tue decisioni coscientemente, impegnati a mantenerle ed a rimanere distaccato dai sentimenti. Prendi consapevolezza delle distrazioni che ti si presentano e lasciale andare via. Rimani focalizzato, flessibile e presta attenzione agli indizi che l’Universo ti invia per supportarti. Trasforma ogni difficoltà in opportunità e fidati della tua saggezza interna.

Realizzazione/Manifestazione

Quando realizzerai di avere la padronanza di te stesso, comincerai ad emanare luce per gli altri. In questo stato non c’è bisogno di fare delle scelte perché tutte le azioni saranno spontaneamente in allineamento con la legge Naturale. In questo stato non potrai fare del male ne subirne; vivrai pienamente il presente e sperimenterai la pura consapevolezza, la verità e l’amore.

Immagina come sarebbe se non ci fossero confini o limitazioni per essere liberi e se tutte le tue azioni fossero spontanee ed i tuoi desideri soddisfatti… tutto questo aspetta solo te!

Sperimenta le Meditazioni gratuite con Deepak Chopra

 

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi anche:

COME RIUSCIRE A MEDITARE NONOSTANTE LA FRENESIA QUOTIDIANA

2 Commenti

  1. 5 giugno 2018 at 13:50

    Secondo me imparare ad ascoltarsi non significa poi farsi travolgere dalle emozioni e dai sentimenti in modo tale da perdere la propria centratura. Significa quindi avere la capacità di accogliere ciò che accade dentro di noi ma poi altrettanto la capacità di lasciarlo fluire.

  2. Katia Porzio vernino-
    4 giugno 2018 at 9:56

    Buongiorno, ho letto le belle parole del Dott. Chopra e ho una domanda : cosa significa mantenersi distaccati dai sentimenti? Non serve ascoltarsi proprio per capire se abbiamo fatto le scelte giuste?

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.