Combattere Lo Stress Con La Meditazione

La nostra sofferenza deriva principalmente dai fastidi quotidiani della vita, da quelli più banali come rimanere intrappolato in una fila in macchina a quelli più gravi come perdere una persona cara. Lo stress rilascia ormoni come il cortisolo e l’adrenalina che accelerano il battito cardiaco. In questa fase il livello di zucchero nel sangue aumenta, il sistema immunitario viene soppresso, la respirazione accelera e l’afflusso di sangue agli organi digestivi viene ridotto.

La Nostra Risposta allo Stress

Il nostro sistema di risposta alle pressioni esterne si è evoluto per consentirci di sopravvivere a minacce fisiche immediate, come l’attacco di un animale selvatico. Il nostro corpo è preparato per combattere la minaccia o per scappare il più velocemente possibile. Oggi però la maggior parte dello stress che dobbiamo affrontare è psicologico, proveniente dalle esigenze della vita moderna. Sfide quotidiane come un lungo tragitto giornaliero, prendersi cura di un genitore anziano o lavorare con un collega dal carattere complicato. Situazioni che possono innescare la nostra risposta allo stress e farci vivere in uno stato di stress cronico, che può avere un impatto enorme sulla nostra salute e sulla nostra felicità. L’esposizione cronica ad altri ormoni dello stress può anche indebolire il nostro sistema immunitario e persino modificare la struttura dei cromosomi, favorendo l’insorgenza precoce di malattie legate all’età. Esistono molti modi efficaci per gestire lo stress e sperimentare un maggiore benessere, tra cui esercizio fisico, dormire a sufficienza, sostegno sociale e pratica della meditazione.

Come Gestire lo Stress con la Meditazione

Il primo passo è capire che lo stress non è qualcosa al di fuori del nostro controllo. Non esiste al di fuori di te nell’ambiente o in situazioni esterne perchè è una risposta interna a una minaccia percepita o a un bisogno insoddisfatto. La meditazione può aiutarci a gestire lo stress e sperimentare un livello di benessere interiore maggiore. La meditazione inverte gli effetti della risposta allo stress.
Nella meditazione, passi dall’attività al silenzio. Vai oltre i pensieri rumorosi nella mente ed entri in uno stato di “riposante” vigilanza. Sei in uno stato di profondo riposo, ma la tua mente è completamente vigile e sveglia. In questo stato di veglia riposante, il corpo sperimenta molti effetti curativi che sono l’opposto della risposta di lotta o fuga, tra cui la riduzione della frequenza cardiaca, la normalizzazione della pressione sanguigna, la respirazione più profonda, la ridotta produzione di ormoni dello stress, inclusi cortisolo e adrenalina e il rafforzamento del nostro sistema immunitario.

Un recente studio condotto presso il Chopra Center ha scoperto che dopo un ritiro di meditazione di sei giorni, i nuovi meditatori hanno sperimentato riduzioni significative dello stress e dei sintomi depressivi per 10 mesi dopo il ritiro. Quando mediti regolarmente, stai dando al tuo corpo tutti i benefici del riposo profondo, che gradualmente aiuta a rilasciare gli effetti accumulati dello stress cronico e ripristina il suo stato naturale di equilibrio e salute.

Grazie alla Meditazione Possiamo Aumenta i Neurotrasmettitori del Benessere del Corpo

Lo stato di profondo riposo prodotto dalla meditazione induce il cervello a rilasciare neurotrasmettitori che aumentano le sensazioni di benessere, concentrazione e calma interiore. Durante la meditazione il nostro organismo produce dopamina che induce il cervello a provare piacere, regolando anche l’umore e il sonno. La serotonina ha un effetto calmante, allevia la tensione e ci aiuta a sentirci meno stressati e più rilassati e concentrati. Bassi livelli di questo neurotrasmettitore sono stati collegati a emicrania, ansia, disturbo bipolare, apatia, sentimenti di inutilità, affaticamento e insonnia.
Neurotrasmettitori come il GABA (acido gamma aminobutirrico) svolgono molti ruoli legati al benessere, inclusa la diminuzione della sensazione di dolore e la riduzione degli effetti collaterali dello stress. La meditazione coordina il rilascio simultaneo di questi neurotrasmettitori come nessun farmaco può fare. Il tutto senza produrre effetti collaterali!!

La Meditazione Agevola e Migliora la Qualità del Sonno

Molti di noi vivono in uno stato di privazione cronica del sonno, che aumenta i nostri livelli di stress e irritabilità. Studi scientifici hanno scoperto che la meditazione è una terapia efficace per l’insonnia e ci aiuta a dormire meglio migliorando anche alcuni aspetti della nostra salute e del nostro benessere psicofisico. Quando meditiamo, il nostro cervello produce più onde cerebrali che promuovono il rilassamento profondo, comprese le onde cerebrali alfa e theta, che sono associate al rilassamento profondo. Dopo una pratica di meditazione riusciamo anche ad essere più concentrati e pronti ad affrontare le avversità della vita e i suoi turbamenti.

Un commento

  1. Anna Vicari-
    2 Dicembre 2020 at 9:57

    Grazie per poter vivere il momento presente!

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.