Creare Abbondanza con la Meditazione

Non dovrebbe esistere mai un divario tra l’abbondanza che ci dona la natura e la mancanza e il vuoto che molte persone sentono nella loro vita. Si può creare Abbondanza, e nel corso di Deepak Chopra puoi capire facilmente come fare, ma andiamo per gradi.

Spesso diciamo di non avere abbastanza tempo per fare una cosa che abbiamo a cuore o che non abbiamo abbastanza soldi per acquistare qualcosa che ci piace. Ma perchè spesso avvertiamo di essere carenti di qualcosa? Proprio in questi giorni in cui, a causa della pandemia, molte persone si trovano in grandi difficoltà dal punto di vista finanziario, l’ansia e il panico di rimanere a corto di denaro ha sostituito quel senso di abbondanza e di appagamento che avevamo prima. Non dovremmo patire per la mancanza di denaro o di tempo, ma dovremmo in realtà preoccuparci per tutte quelle carenze che coinvolgono il nostro lato affettivo come l’amore e la vicinanza delle persone care. La vera abbondanza che può riempirci la vita non è fatta di cose materiali ma di tutti quegli aspetti emotivi che ci rendono più sicuri e più stabili dal punto di vista morale e umano.

Il vero concetto di abbondanza abbraccia un po’ tutti gli ambiti della nostra vita. Portare abbondanza nella nostra vita dovrebbe essere lo scopo principale della nostra vita anche quando vediamo che attorno a noi ci sono persone apparentemente più fortunate di altre. Ognuno di noi è artefice del proprio destino e può portare abbondanza nella propria vita creando ciò desidera dal nulla. Non dobbiamo mai aspettare che le cose buone della vita possano capitarci per caso. Non dovremmo mai limitarci ad aspettare passivamente la fortuna. Se la fortuna non ci premia siamo noi che dobbiamo cambiare le regole del gioco a nostro favore.

Ci sono alcune regole da seguire scrupolosamente e che ci mettono in condizione di creare abbondanza nella nostra vita. Vediamo quali sono quelle più importanti.

Trasformare La Negatività In Un’Azione Positiva

Ogni giorno c’è sempre qualcosa per la quale ci sentiamo negativi. Prima che finisca la giornata, dobbiamo essere bravi ad intraprendere un’azione positiva in grado di diminuire la negatività. Fra le tante azioni che possiamo mettere in atto queste sono le più importanti per trasformare la negatività in positività:

  • Facciamoci valere
  • Diciamo la nostra verità
  • Risolviamo un problema che può essere risolto
  • Chiediamo aiuto a qualcuno in grado di poterci dare una mano
  • Cerchiamo un saggio consiglio
  • Allontaniamo quei problemi che non possono essere risolti
  • Riduciamo lo stress

Come Ottenere Una Sana Prospettiva Esterna

In situazioni difficili, le persone tendono a chiudersi in sè stesse. Questo comportamento non fa altro che amplificare i problemi che viviamo. E’ anche vero che nessuno vuole essere un peso per gli altri e tutti vogliono preservare la loro dignità, ma chiedere una mano d’aiuto ad altre persone che hanno una maggiore esperienza non vuol dire perdere la dignità. Anche quelle persone che hanno affrontato la mancanza e la perdita, sono sopravvissuti al dolore e alla fine ce l’hanno fatta. Aiuta enormemente essere in contatto con una persona simile, una persona confidente che ha percorso il nostro stesso cammino.

Non Abbandoniamoci all’Autocommiserazione

Spesso nei momenti difficili tendiamo ad autocommiserarci e a ripetere nella nostra testa che nulla può essere mai più cambiato e che non abbiamo speranza. Se assecondiamo la voce della futilità non faremo altro che abbassare il nostro stato vitale rimanendo sempre nella posizione di prima. Quindi respingiamo ogni tentazione di disfattismo e apriamoci alla speranza e alle nuove prospettive.

Espandiamo la Nostra Consapevolezza

Il più grande nemico dell’abbondanza è la contrazione. Quando ci troviamo in una situazione difficile, sentiamo che non c’è via d’uscita, avvertiamo una sensazione di vuoto quando cerchiamo di pensare a nuove soluzioni e ci portiamo dietro un pesante fardello, questi sono segni di contrazione sia nella mente che nel corpo e nello spirito. L’espansione è la grande amica dell’abbondanza. Porta la luce, aprendoci nuove possibilità. Il cervello ha un meccanismo naturale in grado di resettare tutto e tornare in equilibrio. Dai una possibilità a questo meccanismo. Essere sotto pressione, sopportare il rumore e lo stress e non fermarsi mai a rilassarsi sono azioni controproducenti. Praticare la meditazione consapevole che il maestro Deepak Chopra ha insegnato a milioni di persone nel mondo, può aiutarci a ritrovare il rapporto con noi stessi e ad acquisire nuova consapevolezza sulle nostre reali potenzialità. Espandere la consapevolezza ci consente anche di espandere effettivamente tutta la nostra vita e creare quella abbondanza che ci aiuta a colmare i vuoti che ci affliggono.

2 Commenti

  1. Giacomo Bisasti-
    29 marzo 2021 at 10:10

    Io ho avuto un’esperienza con il percorso di meditazione guidata di Laetitia lab. Devo dire che mi ha aiutato nella mia crescita personale e nella mia consapevolezza. Dopo molti problemi personali sto riuscendo ad affrontare la vita in modo diverso e molto più positivo.

  2. Sara Pinter-
    10 marzo 2021 at 15:26

    Vorrei sapere se è indicato ad un bambino di 11 anni il percorso relazioni positive

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.