Dare E Ricevere per Creare Abbondanza

La legge del dare e ricevere è un principio universale che regola e condiziona i rapporti tra le persone attraverso uno scambio dinamico, e come molti altri aspetti positivi della vita può Creare Abbondanza. Sia l’atto di dare che quello di ricevere rappresentano plasticamente i diversi flussi di energia nell’universo. La nostra disponibilità a dare ciò che cerchiamo ci consente di mettere in circolazione l’abbondanza e la felicità nell’universo. La legge del dare e del ricevere può materializzarsi in tantissime maniere e con tantissimi gesti. A

d esempio ovunque vai o chiunque incontri, potresti portare alle persone un regalo o un dono che riveli loro quanto sono importanti per te. Non occorre che il dono sia esclusivamente materiale ma può essere un complimento, un semplice fiore o una preghiera. La scelta di dare agli altri qualcosa avvia quel processo ideale per mettere in circolo gioia, ricchezza e benessere nella propria vita e nelle vite degli altri. Di contro, mettere in circolazione odio, cattiveria e rancore, non farà altro che produrre altro odio e altro livore che finirà, come un boomerang, per ritorcersi contro chi ha dato inizio a questo circolo vizioso di negatività.

Svegliarsi e pensare di ricevere, nella giornata che si andrà a vivere, gratitudine per tutti i doni che la vita offrirà, è il migliore modo per iniziare la giornata e mettere in circolo positività. Anche solo se si trattasse di ricevere tutti quei doni che la natura ci offre gratuitamente come la luce del sole, il canto degli uccelli, le piogge primaverili o la prima neve dell’inverno. Apriamo il nostro cuore agli altri e rendiamolo sempre disponibile a ricevere i doni che provengono dagli altri, che sia denaro, complimento o una semplice preghiera.

Bisogna sempre impegnarsi a fondo per far circolare la ricchezza e l’abbondanza nella propria vita. I doni più importanti sono quelli che non possiamo toccare materialmente come l’amore, la passione, la cura, l’affetto e l’apprezzamento e amore. Ogni volta incontriamo qualcuno, auguriamogli silenziosamente felicità, gioia e risate. Tutto questo contribuirà in modo determinante a mettere in circolo positività e gioia. Una sorta di investimento che attiene le emozioni e che crea un vero e proprio “profitto” di benessere per tutti.

Cosa Donare Per Vivere Una Vita Piena e Abbondante?

Donare qualcosa agli altri è un atto che fa sentire bene chi lo compie. Dare a coloro che amiamo, siano essi oggetti materiali, dare tempo o condividere pezzi di noi stessi parlando dei nostri sentimenti o paure, è un gesto che rappresenta per noi un vero investimento sulla nostra vita e sulle nostre emozioni. Molti studi dimostrano che più le persone danno, più sono felici. L’altruismo attiva parti importanti del nostro cervello, aumentando il senso di benessere e rilasciando sostanze chimiche di benessere.

Dare può essere un mezzo di comunicazione, uno che rivela aspetti più profondi della relazione tra chi dà e chi riceve. Fare regali può anche apparire un gesto insignificante, come quando acquistiamo regali casuali per una festa di lavoro o un pensierino per Natale per un vicino di casa o un collega. Fare regali può anche sembrare obbligatorio durante le festività natalizie o le ricorrenze. Le idee più profonde sul dare e ricevere su cui bisogna davvero concentrarsi riguarda soprattutto gli scambi tra persone con relazioni reali (ad esempio amici, familiari, altri significativi). Fare regali offre l’opportunità di comunicare al destinatario “Ti vedo. So chi sei, sei e ci tengo a te. Sei importante per me”. I doni più significativi trasmettono il messaggio che sai chi è l’altra persona, cosa gli piace e ci tieni a lei.

I regali non devono costare molti soldi o non costare nulla per essere significativi. Buoni per esperienze con qualcuno e regali fatti in casa possono essere speciali quanto gli articoli di lusso, purché dietro di loro ci siano il sentimento e l’intenzione. Dare un oggetto fatto in casa perché non si vuole spendere soldi per la persona ha una significato molto diversa da un oggetto fatto in casa, creato con amore per il destinatario, creato con l’intento di rendere felice l’altra persona. Stesso prodotto finito, diversa intenzione e quindi sensibilità diversa per chi dona e chi riceve.

Le intenzioni possono essere avvertite da entrambe le parti, influenzano sia la felicità di che il rapporto tra entrambe le parti. È importante per il donatore tanto quanto per il ricevente. L’intenzione è energia e quell’energia può essere percepita da tutte le parti. Tu, come donatore, puoi affrontare la vita considerando il dono come obbligatorio o come mezzo per esprimere amore. Farai regali a prescindere, ma è più probabile che quest’ultima prospettiva renda il tuo cuore caldo, rafforzi le tue relazioni e ti riempia di gratitudine e di abbondanza.

Un commento

  1. Gustavo Woltmann-
    17 marzo 2021 at 17:30

    Bellissimo, davvero bellissimo. Ho apprezzato la messa in evidenza di un tema così importante come il dare-ricevere perché è sempre un tema attuale.
    Grazie dell’ispirazione!

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.