DIARIO: SCRIVERNE UNO PUÒ AIUTARTI A GUARIRE

Scrivere i tuoi pensieri, i tuoi sogni, i tuoi sentimenti e le tue idee in un diario è sicuramente una pratica benefica. Scrivere, infatti, aiuta ad andare al cuore del proprio dolore e delle proprie emozioni. Scrivere dei sentimenti che emergono dopo una discussione o dello sconvolgimento che emerge dopo un periodo di transizione aiuta a rendere questi sentimenti reali.

Conoscere e mettere a confronto le emozioni difficili permette al processo di recupero di iniziare. Scrivere un diario è una strategia efficace per affrontare le emozioni che ci fanno soffrire. Un diario è uno strumento per tenere sotto controllo la nostra salute mentale. Se ti trovi in una situazione di ripresa dopo una perdita o dopo un grande dolore, la scrittura ti permette di esprimerti senza condizionamenti e questo è un primo passo per sentirsi meglio.

Ecco alcuni benefici che si hanno dal tenere un diario

  • Riduce lo stress
  • Aiuta a gestire la depressione e l’ansia
  • Aiuta a stabilire delle priorità nelle tue paure e nelle tue ansie
  • Ti permette di riconoscere i motivi cha causano la tua ansia
  • E’ un’opportunità per parlare con te stesso ed incoraggiarsi

Se questi benefici non sono abbastanza per convincerti a prendere carta e penna, pensa che è stato dimostrato che semplicemente scrivendo le tue intenzioni e riesaminando i tuoi obiettivi puoi migliorare significativamente il tuo stato mentale. Ecco alcuni benefici dello scrivere:

  • Migliora i livelli di pressione del sangue
  • Migliora l’umore
  • Migliora il tuo benessere
  • Migliora le funzioni del sistema immunitario
  • Migliora la memoria

Mantenere una sorta di diario terapeutico che ti supporti nel tuo viaggio di ripresa e guarigione migliora sicuramente la tua consapevolezza. Scrivere può anche essere uno strumento per resettare o cercare di ritrovare l’equilibrio dopo una situazione particolarmente stressante. Scrivendo si possono interrompere i modelli di pensiero negativo e riorganizzare la nostra mente per trovare soluzioni utili.

Questi sono alcuni suggerimenti per chi si approccia a tenere un diario:

  • Fare in modo che rimanga privato
  • Meditare prima di scrivere
  • Scrivere la data per ogni nuovo pensiero
  • Rileggere ogni tanto quello che si scrive
  • Scrivere di getto
  • Scrivere senza censurarsi o modificare noi stessi
  • Permettersi di dire tutta la verità
  • Scrivere in modo che per noi sia il più naturale possibile

Scrivere può essere una parte essenziale in un approccio di guarigione olistica.

Scrivere un diario senza porsi delle regole

Una delle cose migliori del tenere un diario, sia che tu lo faccia da poco tempo o da anni, è che non ci sono regole. Appena deciderai di tenere un diario, ti potrebbe essere utile considerare quanto segue:

  • Dedicherai il diario ad un argomento particolare o ci sarà un po’ di tutto?
  • Il tuo diario avrà delle linee o solo pagine bianche?
  • Ci saranno delle frasi di altre persone o solo tuoi pensieri originali?
  • Sarà un diario privato provvisto di lucchetto oppure se qualcuno lo leggesse non ci sarebbe alcun problema?
  • Scriverai i tuoi pensieri e le tue emozioni a mano oppure al computer?
  • Scriverai esclusivamente per te stesso o condividerai i tuoi pensieri su un blog?

Ricorda non ci sono regole. Le possibilità sono infinite.

Tecniche e consigli per tenere un diario

Se avrai voglia di iniziare un diario, le tecniche descritte a seguire ti incoraggeranno a sviluppare e mantenere questa pratica.

1. Scrittura libera

Metti il cronometro per 10, 20 o 30 minuti e lascia che i tuoi pensieri fluiscano liberamente. Invece di censurarti o scrivere con un obiettivo in mente, scrivi per il mero piacere di scrivere. Potrebbe accaderti di ripeterti o di bloccarti e se questo accade fai un respiro profondo e continua a scrivere. Scrivi il tuo nome! Scrivi “io non so cosa scrivere” scrivi, scrivi, scrivi e basta. Potresti scoprire di avere molto da dire. Rileggi quello che hai scritto e sottolinea ogni cosa che attira la tua attenzione.

2. Scrivi una lettera

Scrivi una lettera senza l’intenzione di spedirla a qualcuno. Se per esempio ti trovi nella situazione di dover divorziare o dover superare un trauma relativo ad una relazione, prima leggila a voce alta a te stesso o ad un amico e poi bruciala. Se ti trovi nella situazione di aver perso qualcuno, scrivi alla persona che non c’è più quello che provi e come ti senti, cosa ti manca, cosa hai imparato da lui, cosa hai dimenticato e cosa invece ricordi e come lui/lei sia ancora in vita attraverso di te.

Queste lettere sono per te. Se stai cercando di gestire una dipendenza, una paura, un’ansia, una rabbia o uno stato di depressione, cerca di impersonificare questi concetti e scrivigli una lettera. Dì alla tua ansia di perderti, domanda alla tua dipendenza di lasciarti da solo, ringrazia la depressione per essersi fermata ed aver preso la sua strada. Se stai cercando una motivazione, scrivi una lettera alla gioia, all’ottimismo, alla positività o alla perseveranza; questo potrebbe essere l’inizio di un diario terapeutico.

3. Scrivi un manifesto

Un manifesto è una dichiarazione pubblica o privata di quello che sono i tuoi valori. Prenderti del tempo per pensare a come intendi vivere la tua vita può aiutarti a dare proprio alla tua vita un significato ed una direzione. Dedica del tempo a pensare e scrivere le tue priorità. Trova nel tuo diario le tue motivazioni, la tua fonte d’ispirazione ed i tuoi grandi obiettivi di vita.

Una volta che hai completato la bozza del tuo manifesto riscrivilo in bella copia o stampalo; tienilo in un posto che ti permetta di leggerlo giornalmente. Il prossimo passo? Vivi!!!

Di fronte ad uno specchio, leggi il tuo manifesto ad alta voce.

4. Scrivi le pagine del mattino

Inizia la pratica giornaliera di scrivere tre pagine del tuo diario ogni mattina, è un modo per recuperare ed imbrigliare la tua creatività. Prendi nota della data, dell’orario e del posto in cui hai scritto quelle pagine. Rileggi queste pagine e sottolinea ogni cosa che ti colpisce ed ogni azione fatta. Non sei una persona mattiniera? Nessun problema, fai lo stesso verso mezzogiorno oppure alla sera; non trovare delle scuse prova a mantenere questo impegno per 30 giorni e vedi come va.

5. Scrivi un biglietto di auguri a te stessa per il tuo compleanno

Scrivi a te stesso una lettera di compleanno con i tuoi sogni, i tuoi desideri, i tuoi obiettivi per il prossimo anno, i prossimi 5 ed i prossimi 10 anni. Scrivi ogni cosa di cui vorrai ricordarti. Indirizzala a te stesso e scrivi un messaggio amorevole alla fine. Nascondi questa lettera ed aprila il giorno del tuo compleanno. I compleanni possono essere delle occasioni straordinarie per valutare se si sta vivendo la vita che desideriamo.

6. Scrivi i tuoi obiettivi

Definire degli obiettivi nutrienti è uno degli scopi principali per tenere un diario. Inizia a scrivere dai 2 ai 5 grandi obiettivi che vuoi ottenere nella tua vita. Per ogni grande obiettivo scrivi dalle 3 alle 5 azioni che dovresti compiere ogni giorno a supporto di queste tue idee. Ricorda, gli obiettivi che funzionano sono specifici, misurabili, raggiungibili e rilevanti per la tua vita.

7. Scrivi un diario con un focus

Inizia a tenere traccia delle tue abitudini personali su un diario dedicato. Annota qualsiasi cambiamento della tua vita, le tue abitudini alimentari giornaliere, come cambiano le tue emozioni durante la giornata, i tuoi ritmi relativamente alle fasi lunari; scrivi ogni giorno il tuo diario dei sogni, ed ogni sera enumera tre cose per cui ti senti grato, tutto ciò può velocizzare la tua guarigione.

8. Utilizza dei suggerimenti

Potrebbe essere una sfida sapere dove e come iniziare a scrivere. Potresti domandarti: “di cosa devo scrivere? Utilizzare dei suggerimenti o delle domande ti può aiutare a superare questo blocco iniziale.

A seguire trovi 22 consigli per cominciare; sono degli inviti a completare la frase, provane uno al giorno quante volte vuoi.

  1. Cosa faresti se sapessi di non dover fallire?
  2. Scrivi una lettera d’amore al mondo.
  3. Se fossi del tutto onesto…
  4. Quello che faccio ogni giorno è più importante di quello che faccio una volta ogni tanto… quindi oggi…
  5. Immagina di avere un’intera giornata per fare ciò che ami, come trascorreresti questa giornata speciale?
  6. Come ti senti in questo momento?
  7. Io sono…
  8. Io sento…
  9. Io agisco…
  10. Io amo…
  11. Io parlo…
  12. Io vedo…
  13. Io comprendo…
  14. Quali squilibri riesci ad identificare nella tua vita?
  15. Cosa ti impaurisce del futuro? Cosa dovresti fare quando la paura si fa sentire?
  16. Se pensi al futuro, cosa ti rende felice? Cosa potresti fare per essere più felice nella tua vita in questo momento?
  17. Mi fa arrabbiare il fatto che …
  18. Io mi domando …
  19. Scrivi il tuo necrologio…
  20. L’avventura migliore della mia vita è cominciata quando…
  21. Se avessi aspettato di essere pronto, non avrei mai…
  22. Io voglio …

Tenere un diario ha dei benefici sia per la mente che per lo spirito. Sia che tu sia nuovo a questa pratica o che stia cercando una qualche ispirazione capace di incoraggiarti, inizia ora! Il periodo in cui ci si riprende da una perdita, da un trauma, da una dipendenza o da ogni sfida che la vita ci presenta è un duro lavoro. Che tu possa trovare conforto e consolazione nelle pagine del tuo diario e fidarti della tua penna durante il tuo percorso. Buona scrittura!!!

 

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.