Esercizi Di Meditazione Per Dormire Meglio

Le troppe cose da fare, gli impegni di lavoro, le paure, le ansie e i disagi generali si presentano con grande frequenza nella nostra vita proprio quando è ora di andare a letto. Per fortuna, ci sono molti rimedi per contrastare i pensieri negativi che ci affliggono quando la luce si spegne. Per raggiungere il massimo del relax, il respiro diventa il tuo alleato più importante. Fare semplicemente respiri più profondi e controllati può essere sufficiente per abbassare i livelli di cortisolo, poiché respirare attraverso il diaframma può stimolare il nervo vago, che dà il via alla risposta parasimpatica del tuo corpo. Prova alcuni esercizi di Meditazione per dormire meglio: Deepak Chopra ti svela le sue tecniche per farlo nel corso di meditazione online specifico.

Questa tecnica molto utilizzata in tutto il mondo, è nota come risposta al rilassamento. Uno studio pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine ha rilevato che le persone anziane con pressione sanguigna cronicamente alta erano in grado di abbassarla in otto settimane utilizzando tecniche di rilassamento mente-corpo che riguardavano il respiro. Un altro studio scientifico riservato alla Psiconeuroendocrinologia ha scoperto che solo 25 minuti di meditazione consapevole nell’arco di tre giorni regolava la risposta al cortisolo dei partecipanti e riduceva lo stress psicologico. In questo articolo vi presenteremo alcuni esercizi di meditazione che il potere di migliorare il respiro e che sono in grado di rilassarvi e consentirvi di prendere sonno più facilmente.

Usa un’App di Meditazione Guidata

Se non hai mai provato prima i benefici della meditazione consapevole potresti usare delle app per telefono come Headspace, Calm e Insight che possono risultare preziose poiché ti aiutano a governare il respiro. Molte di queste app sono state create prendendo spunto dalla meditazione consapevole e progettate per combattere lo stress ed evocare il rilassamento. Quando senti che la tua risposta allo stress si è innescata, puoi affidarti agli esercizi contenuti nelle app per trovare la risposta giusta ai tuoi problemi e rilassarti.

Designare Un Mantra Della Buonanotte

Se sei un meditatore più esperto, sfida te stesso ad abbandonare l’app e crea invece un mantra antistress personale. Lascia che la tua intuizione ti guidi verso una frase che ti porti pace, come “Ho il controllo del mio destino” o “Non permetto che i condizionamenti esterni influenzino il mio io interiore”. Qualunque sia il tuo mantra, ripetilo ad ogni inspirazione, lasciando che sia lui a regolare il respiro e mascherare le preoccupazioni persistenti che possono insinuarsi durante la pratica del rilassamento.

Espira Più a Lungo delle Tue Inspirazioni

Il lavoro di respirazione comporta la regolazione della respirazione per ottenere effetti ancora più terapeutici. Ci sono centinaia di tecniche e routine diverse per farlo. Prendere un respiro lungo e profondo attraverso il naso ed espirando dal naso per due o tre volte, usando un tempo più lungo di quello impiegato per inalare l’aria. In questo modo dovresti iniziare a rilassarti entro 60 secondi o meno. Più lentamente respiri, più tranquilla diventerà la mente.

Prova un Rapporto Respiro 2: 1: 4: 1.

Robin Berzin, MD, medico di medicina funzionale e fondatore di Parsley Health, consiglia di inspirare contando due, trattenendo il respiro contando fino a uno, espirando dolcemente contando fino a quattro e terminando trattenendo di nuovo il respiro per un conteggio di uno. Se il conteggio da due a quattro sembra troppo breve, bisogna aumentare la lunghezza del respiro a quattro dentro e sei fuori, o sei dentro e otto fuori, ecc. Ma se respiri più lunghi creano ansia, non è necessario forzare la mano. Alla fine della giornata bisogna adottare lo schema che ti fa sentire più a tuo agio quindi prova le diverse combinazioni di inspirazione ed espirazione fino a trovare il tuo punto di equilibrio.

L’Importanza della Visualizzazione

Aggiungere la visualizzazione alla pratica del lavoro sul respiro è un altro modo potente per combattere lo stress e il disagio. Bisogna immaginare di essere più rilassato o evocare scene rilassanti per aiutare il tuo corpo a calmarsi. L’ipnoterapeuta Grace Smith spesso fa appello alla visualizzazione quando lavora con i clienti. Li incoraggia a immaginare che lo stress sia un essere fisico al quale bisogna intimare di lasciare la tua vita per lasciare spazio a un flusso maggiore. Per esempio puoi immaginare una fontana o un rubinetto che si apre, uno che continua a fluire e fluire e fluire, esattamente come fluiscono le idee. Tutto quello che devi fare è riempire il tuo secchio, riportalo alla scrivania o allo studio e guarda dove ti portano queste nuove idee. Molte persone adottano questo sistema con esiti molto confortanti.

Come la maggior parte delle cose, queste tecniche richiedono pratica, quindi non aspettarti di sentirti subito un mago della meditazione. Inizia ritagliandoti qualche minuto ogni giorno per esercitarti; pensalo come un potenziamento del tuo arsenale di relax in modo da essere meglio equipaggiato per gestire una situazione stressante la prossima volta che si presenta.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.