La Meditazione Per Combattere Lo Stress

Ormai la ricerca scientifica è sempre più orientata nell’individuare nello stress una delle cause primarie delle infiammazioni che colpiscono l’organismo negli esseri umani. Molte ricerche mediche effettuate negli ultimi decenni hanno collegato i principali disturbi di cui soffre l’essere umano proprio agli alti livelli di stress. L’infiammazione è stata a lungo conosciuta come un processo paradossale nel corpo. La malattia e i tessuti danneggiati hanno bisogno di un apporto aggiuntivo di ossigeno e cellule immunitarie per guarire, ma se non curati possono portare alla morte l’individuo.

Lo stress è ovviamente associato a effetti dannosi nel corpo ed è legato a molti disturbi psicofisici come la depressione, l’ansia, l’ipertensione e l’immunodepressione. I danni all’organismo sono relativi e subdoli, ma lentamente causano danni non irrilevanti a livello cellulare. Si scopre che l’invecchiamento e le malattie croniche iniziano in realtà quasi invisibilmente a livello cellulare molto prima che compaiano i sintomi, nell’arco di anni o molto probabilmente decenni.

Le scoperte sono concettuali e aprono una porta a nuovi paradigmi. Quello che ci aspetta è sconosciuto e sarà la scienza a spiegare, con ulteriori ricerche, eventuali nessi tra stress e malattie. È qui che entra in gioco la fisica moderna. A livello quantistico, molto più profondo di quanto la ricerca medica abbia esplorato, c’è uno scambio di energia, che è generalmente classificato come metabolismo che trae origine dalla parola greca “cambiamento”. Ogni cellula, per sopravvivere, ha necessità di un ricambio di energia. Ancora oggi sono tanti i misteri sul metabolismo che richiedono una spiegazione quantistica.

Le Questioni Irrisolte

Come fanno le cellule a sapere di quanta energia hanno bisogno? In che modo le cellule comunicano tra loro per bilanciare i loro bisogni energetici e sincronizzarsi tra loro?
Qual è il segreto del complesso meccanismo molecolare che regola tutto ciò che accade in una cellula? Esiste un timer o un orologio che sposta l’energia in ogni fase del nostro corpo, dal sonno alla veglia all’attività vigorosa? Tutti questi interrogativi quantistici dimostrano che la chimica e la biologia non possono risolverle usando l’antica metafora del corpo come macchina. Alla base delle leggi che governano l’energia c’è l’entropia, la tendenza del calore a spostarsi da un luogo più caldo a uno più freddo.

Il più grande mistero sull’energia metabolica, tuttavia, è l’entropia negativa, lo stato in cui il calore si accumula anziché defluire, e il corpo umano è un miracolo in questo. Il metabolismo è un processo di rinnovamento dell’approvvigionamento energetico di ogni cellula, non solo compensando il calore che i nostri corpi emettono, ma intrappolando l’energia per distribuirlo, non semplicemente per tenerci al caldo, ma per realizzare gli incredibili processi che sono dietro dietro l’udito, la vista e il pensiero.

L’infiammazione e lo stress potrebbero essere distorsioni del trasferimento di energia, più lente del normale, che causano il calore e la pelle arrossata associati a una ferita o infezione infiammata. La risposta allo stress cronico è la base fondamentale per l’amplificazione di tutti gli stati di malattia cronica. La depressione è più spesso radicata nell’ansia generata dallo stress, ad esempio, insieme ai processi degradati che causano le malattie croniche.

Combattere Lo Stress Con la Meditazione

Ecco perchè combattere lo stress è fondamentale per salvaguardare la salute. La meditazione consapevole è uno dei rimedi più efficaci per riprendere in mano la propria vita, ritrovare armonia con l’ambiente che ci circonda, e ritrovare anche il senso della vita riappropriandoci del nostro corpo e delle nostre emozioni. Bastano anche pochi minuti al giorno da dedicare alla meditazione per ritrovare l’energia positiva ed alleviare gli effetti dello stress in maniera permanente.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.