L’Infinito Potere Della Connessione Interiore

Il viaggio verso il nostro io richiede una connessione interiore profonda. Connetterci con la nostra voce interiore è qualcosa che non richiede l’uso della parola anche perchè la connessione profonda parla alla lingua del nostro cuore. Il linguaggio dei nostri sensi, il nostro modo di percepire le cose e di relazionarci con l’ambiente esterno è fondamentale anche per capire e percepire tutte quelle cose che l’occhio non può vedere e le orecchie non possono sentire. Quando ascoltiamo profondamente sentiamo in un modo che va oltre ciò che percepiamo materialmente e siamo in grado di comunicare in modi che non si basano sulle parole e proviamo sensazioni senza bisogno del contatto fisico. Oggi più che mai è presente una richiesta a livello mondiale di connessione con la propria interiorità per rimetterci in moto e ripartire. Non è facile ritrovare sé stessi dopo un periodo contrassegnato da isolamento, dolore e paura.

Questa esperienza di ricerca di una connessione più profonda ha illuminato il velo che ha ammantato la nostra società e ha creato uno squilibrio. Abbiamo visto amplificare la volontà di cambiamento per creare qualcosa di nuovo. Abbiamo scoperto la capacità di lasciare andare ciò a cui ci stavamo aggrappando per vedere, sentire e andare oltre.

La chiamata dai nostri cuori verso una consapevolezza riposante proviene da energie spesso associate al Divino Femminile. Questa potente fonte di energia esiste al di là della forma. Il Femminile Divino è l’energia della connessione, della creazione, dell’intuizione, del nutrimento e dell’amore. È di natura feroce, potente, aggraziata e visionaria, ma anche rivoluzionaria per certi versi. La connessione con il Divino Femminile invita a un’esperienza lussureggiante e vibrante di questa vita. Una sorta di autoindagine che ci induce ad effettuare un vero e proprio cambiamento energetico alla nostra esistenza. È un sospiro collettivo che ci dà il permesso di esistere come esseri umani piuttosto che come azioni umane.

Come Sperimentare Questa Grande Energia

Nessuno di noi può vivere come l’espressione più piena di noi stessi se stiamo negando selettivamente la presenza di certe energie.

In questa auto-esplorazione impariamo a connetterci con il nostro io interiore e ad usare il linguaggio dei sensi attraverso il quale riusciamo a raggiungere appieno la profondità della connessione a cui siamo in grado di accedere.

Il linguaggio che usiamo per stabilire la connessione varierà leggermente da persona a persona, i nostri viaggi in questa vita sembrano tutti diversi e l’obiettivo finale è accedere alla nostra verità. Non importa come ci arriviamo, la lingua che usiamo o le pratiche che esploriamo. Alla conclusione di questo viaggio atterriamo nello stesso posto, in connessione piena con la nostra voce interiore. La meditazione consapevole ci aiuta in questo viaggio in cui esploriamo la nostra profondità e percorriamo sentieri sconosciuti della nostra essenza che ci consentono di rivelarci, disvelarci e ripristinare la connessione con il nostro io interiore.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.