Meditazione e Chakra: Tecniche ed Esercizi

Questo articolo contiene una guida per praticare la meditazione dei chakra. Ma cosa sono i chakra e quale ruolo gioca il sistema dei chakra nella nostra salute mentale, fisica ed emotiva? Bisogna sapere che i chakra, o principali centri energetici del corpo umano, sono in tutto sette. Si tratta di centri di forza situati all’interno del nostro corpo, attraverso i quali riceviamo, trasmettiamo ed elaboriamo le energie vitali.

Ogni chakra è riconosciuto come un punto focale relativo alle energie spirituali, fisiche ed emotive. Sono la rete attraverso la quale mente, il corpo e lo spirito interagiscono come un unico sistema. I sette chakra principali corrispondono ad aspetti specifici della nostra coscienza e hanno caratteristiche e funzioni individuali.

Con questa guida inizierai ad impare come i vari aspetti del tuo essere lavorano tutti insieme e che ogni aspetto è parte del tutto come gli altri. Una parte importante della meditazione è imparare a riconoscere, integrare e accettare tutti i livelli del tuo essere.

Come le Persone del Chopra Center Descrivono l’Importanza del Sistema Chakra Integrato?

Queste vorticose ruote di energia corrispondono a massicci centri nervosi nel corpo. I chakra sono un concentrato di fasci di nervi che racchiudono i nostri stati psicologici e spirituali. E’ importante per il nostro benessere psichico che i nostri sette chakra rimangano aperti, fluidi e allineati. Perchè se esiste un blocco, l’energia non può fluire.
Tenere aperto un chakra è un po ‘più una sfida che si può vincere agevolmente quando si ha consapevolezza. Sappiamo che corpo, mente e spirito sono intimamente connessi tra loro. Ecco perchè la consapevolezza di uno squilibrio ci consentirà di riportare in equilibrio anche tutte le altre componenti.

Meditazione dei chakra: gli esercizi da fare

La meditazione dei chakra inizia sedendosi in una posizione comoda con la colonna vertebrale dritta. Quindi occorre concentrarsi su ogni parte del tuo corpo iniziando dai piedi e lavorando. Mentre lo fai, rilassa quella parte del corpo e lascia che lo stress si dissolva.
Il passo successivo nella meditazione dei chakra è concentrarsi sul respiro. Non forzarlo, ma lascia che il respiro diventi costante e profondo. La mente molto probabilmente potrebbe iniziare a vagare, per questo è importante riportare la concentrazione verso il respiro e mantenere la concentrazione su ogni inspirazione ed espirazione che fai. Visualizza l’ossigeno che entra nei polmoni e passa nel flusso sanguigno. Visualizzalo mentre nutre tutti i muscoli, gli organi e le cellule del tuo corpo e poi guardalo mentre rimuove le tossine dal tuo corpo che espelli ad ogni respiro.

Successivamente nella meditazione sui chakra devi concentrarti sul battito del cuore e la perfetta funzione del corpo. Guarda come tutte le parti lavorano insieme in completa armonia. Guarda come il respiro sostiene tutte queste parti e il corpo nel suo insieme. Diventa consapevole di come il respiro sia la forza vitale dell’intero organismo che chiamiamo corpo.

Successivamente nella meditazione dei chakra bisogna immaginare la nostra grande energia che avvolge tutto il nostro corpo infondendo la nostra aura. Mentre questa energia infonde la tua aura, immagina che l’aura diventi più forte, più luminosa e caricata di questa incredibile energia. Fai questo passaggio gradualmente, lascia che l’aura diventi più luminosa a poco a poco e mantieni questa energia che fluisce ad ogni respiro.

Come aprire i Chakra

Il passo successivo è quello di energizzare ogni singolo chakra. Inizia con il chakra della radice nella parte bassa della schiena. Immagina un vortice di energia in senso orario e l’energia che respiri alimenta questo vortice e lo rende forte e luminoso. Vogliamo poi immaginare un’altra fonte di energia che sta arrivando dalla terra. Questa è la stessa energia che dà la vita e si aggiunge all’energia vorticosa nel chakra della radice. Si passa successivamente al chakra sacrale. Si passano in rapida rassegna tutti i chakra del plesso solare (cuore, gola, testa, per finire al chakra della corona) infondendo a ciascuno l’energia vitale. Bisogna sempre lavorare dal basso, salendo e non saltando. Ogni chakra influenzerà gli altri chakra e energizzerà un chakra superiore prima che un chakra inferiore possa avere un effetto negativo.

L’ultimo passo nella meditazione dei chakra è visualizzare tutti i chakra contemporaneamente alimentati da questa energia che entra dal respiro e sale dalla terra. Ricorda di vedere i chakra e la tua aura diventare più luminosi, più chiari e super caricati da questa vita che dà energia.
Finalmente possiamo aprire gli occhi e rilassarci un paio di minuti con gli occhi aperti. Prestiamo attenzione al nostro corpo e a quanta energia abbiamo immagazzinato adesso. Prova a esercitarti per 15-30 minuti ogni seduta, i risultati saranno davvero incredibili e ti consentiranno di vivere in armonia con il tuo corpo.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.