DESIGN THINKING: UNA STRATEGIA PER MIGLIORARE LA TUA VITA

Sia che tu stia cercando un nuovo lavoro, un hobby o un cambio di carriera, prova ad utilizzare come guida la strategia del design thinking.

Ti senti mai di non essere felice con il tuo lavoro e la tua carriera? Se è così sappi che non sei il solo. La frase “ lo chiamano lavoro per una ragione” sembra essere un mantra comune a molti. E questo ci porta direttamente alla domanda: è possibile trovare un lavoro appagante e che sia un valore aggiunto alle nostre vite?

1. Definisci il problema

Uno dei primi passi del design thinking è definire il problema che si sta cercando di risolvere. Per esempio se stai sviluppando una nuova applicazione per smartphone dovrai definire con precisione i potenziali clienti a cui ti rivolgi.

2. Sii curioso

Il design thinking richiede curiosità e la curiosità richiede il porsi delle domande.

  • Cosa ti interessa?
  • Cosa ti crea emozioni?
  • Quali sono le persone che ammiri?

Sii curioso e fai domande alle persone relativamente al loro lavoro, le loro idee e qualsiasi cosa che possa interessarti.

Utilizza un diario per cominciare a annotarti tutte le domande che ti vengono in mente; le risposte le potrai trovare on line o chiedendo a qualcuno che sai potrebbe conoscerle.

3. Fai una lista

Questa fase del designi thinking rappresenta una sorta di brain-storming. Prendi un foglio o un diario e scrivi tutte le opzioni possibili. Per esempio, diciamo che tu sia in cerca di un nuovo lavoro ma solo l’idea di cambiare carriera sembra stravolgerti; inizia allora semplicemente con il fare una lista di tutti i lavori che potrebbero interessarti.

Anche se alcune idee potrebbero sembrarti poco concrete, lascia che il tuo cervello crei questa lista senza dover sottostare a dei limiti.

4. Restringi la tua lista

Una volta che hai questa lista ma non così tante buone idee, è il momento di focalizzarsi sulle tue priorità e sui tuoi valori, solo in questo modo potrai cominciare a scartare le idee che per te non funzionano.

Per esempio, se una delle tue priorità è passare del tempo con la tua famiglia, sicuramente non vorrai che il tuo lavoro ti porti a viaggiare e stare fuori casa troppo spesso. Se invece stai cercando una vita avventurosa in giro per il mondo, sicuramente un lavoro di ufficio non è quello che fa per te.

5. Sperimenta prima di decidere

Come accade quando provi un nuovo capo di abbigliamento prima di acquistarlo, sarebbe altrettanto saggio sperimentare il nuovo lavoro prima di lanciarcisi a capofitto. Un’idea potrebbe essere quella di svolgere del volontariato oppure di cercare uno stage che ti faccia avvicinare a quel lavoro che sulla carta pensi essere giusto per te.

Perché se decidi di impegnarti in qualcosa prima di sentirti sicuro della tua scelta potrebbe portarti ad avere dei rimpianti.

6. Non tormentarti

Una volta che prendi una decisione, potresti con il tempo chiederti se è stata quella giusta. Attraverso la mindfulness torna al momento presente ed accetta con positività la decisione presa. Immergiti nel presente senza guardarti indietro e lasciarti sopraffare dai rimorsi.

Non soffermarti a sognare su quello che potrebbe essere stato, non sprecare il futuro sperando in un passato migliore; chi applica il  design thinking riesce a vedere l’avventura in tutto quello che la vita gli propone ed è in questo modo che sceglie la felicità.

Potresti pensare a questi 6 passi in termini di sviluppo di un nuovo prodotto; si tratta tuttavia di un processo più semplice da mettere in pratica perchè stiamo parlando della tua vita. Seguire questo processo ti permetterà di delineare un nuovo percorso e migliorare la tua vita.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.