RESPONSABILITA’: FARE UN PASSO IN PIU’

Un segno di saggezza e maturità è guadagnare la piena consapevolezza che le nostre decisioni portano sempre con se delle conseguenze e che noi siamo i responsabili ultimi della nostra vita ed il nostro successo dipende dalle scelte che prendiamo.
Uno step fondamentale nel nostro cammino di crescita fisica, mentale, emozionale e spirituale è rappresentato dal coltivare la propria responsabilità personale. Quando siamo bambini abbiamo pochissime responsabilità, perchè sono i nostri genitori a prendersi cura di tutti i nostri bisogni; loro ci proteggono, ci forniscono tutto ciò di cui abbiamo bisogno, come cibo, vestiti, istruzione …. ci danno la possibilità di studiare e ci assistono nella nostra fase di preparazione verso l’età adulta. Ma ad un certo punto siamo noi a dover fare il passo in più per diventare responsabili di noi stessi.

Cosa vuol dire veramente essere responsabile?

In termini convenzionali significa riuscire a prendersi cura di noi stessi, riferendosi principalmente agli aspetti materiali della nostra vita (casa, lavoro, macchina). Ad un livello più profondo significa invece assumersi la responsabilità di tutto ciò che accade nella nostra vita.

Questo cambiamento di prospettiva può essere uno spartiacque per il nostro sviluppo e la nostra liberazione personale. Quando tutto ciò che accade è sotto la nostra responsabilità abbiamo un enorme potere che può essere utilizzato per accelerare la nostra crescita; proprio come una pietra preziosa, la responsabilità ha molte sfaccettature ed ognuna contribuisce alla completezza della pietra.

Diventare responsabile è riconoscere che la condizione in cui ci troviamo in questo momento è dovuta alle scelte che abbiamo fatto durante l’arco della nostra vita; non è sempre facile ed alle volte neppure piacevole prendere coscienza di ciò ma una volta fatta propria questa conoscenza da qui in avanti puoi diventare il creatore consapevole della tua esperienza di vita.
Diventare responsabile ti dona la libertà di avere una risposta creativa per ogni situazione. Quando sei intrappolato nel loop karmico di un comportamento condizionato sei inconsapevolmente incapace di prendere scelte differenti.
Quando decidi di assumerti la responsabilità personale di te stesso e di fare scelte consapevoli riesci a superare quel passato che per troppo tempo ti ha condizionato.

Espandere la tua consapevolezza per testimoniare le tue scelte ti fornisce gli strumenti per tagliare la rete con il tuo passato e fare nuove scelte spontanee e creative.

 

 

 

La responsabilità è la chiave per la libertà emozionale.

Prendersi la responsabilità significa riconoscere che i nostri sentimenti sono solamente nostri. Nessuno puo farti provare un’emozione senza il tuo permesso. I tuoi sentimenti sono sotto la tua unica responsabilità.
Quando non ci si assume più la responsabilità della propria vita è come se abbandonassimo il nostro potere su noi stessi e cadessimo nella trappola di un atteggiamento vittimistico. E’ come se la nostra vita fosse in preda a situazioni e persone che non possiamo controllare.
Allora cominciamo ad incolpare la nostra genetica, le nostre relazioni, la nostra istruzione, situazione economica, il clima politico che ci circonda ed una miriade di altri fattori che ci rendono infelice; ma questa mentalità è controproducente e non salutare.

Responsabilità significa dichiarare di non essere più una vittima. Le circostanze esterne non influenzano più il tuo destino e questo ci porta a focalizzarci sulle nostre intenzioni per realizzare la vita dei nostri sogni. Anche in tempi difficili puoi assumerti la responsabilità per vedere ogni situazione come un’ opportunità di crescita.

Quando non siamo più in grado di cambiare una situazione vuol dire che la vita ci mette alla prova nel cambiare noi stessi. Questo è il potere della responsabilità: la completa padronanaza di chi siamo stati, di chi siamo, e di chi diventeremo.

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.