La passione è liberare quel flusso di energia naturale emotiva che conduce alla realizzazione dei nostri sogni, desideri ed obiettivi durante la vita. Nonostante alcune persone pensino di aver perso la loro passione o di non averla mai avuta, in realtà tutti noi abbiamo una passione o non saremmo vivi. La ragione per cui molte persone si sentono annoiate, perse o addirittura alla deriva nella vita è che si sono allontanate dai loro desideri più profondi.

Crescendo, alcuni di noi ricevono il messaggio di non meritare di avere desideri; ricevono il messaggio che ciò che vogliono/desiderano è inaccettabile, o che è sbagliato o da egoisti inseguire i propri sogni. Oppure potremmo sentirci impotenti e pensare: “Perchè preoccuparsi di avere desideri quando non potremo mai soddisfarli?” ed è cosi che li sopprimiamo fino al punto in cui non siamo più consapevoli della loro esistenza.

Il problema non è quanto profondamente abbiamo seppellito i nostri desideri; questi, infatti, hanno una forza di evolvere e di crescere che non può essere mai completamente fermata. Quando ci riavviciniamo a ciò che la nostra anima desidera ardentemente, ci ritroveremo ad esprimere la nostra passione in maniera naturale e a sperimentare una crescita della felicità nella nostra vita.

Qui di seguito puoi trovare alcuni semplici consigli da usare per riscoprire riconnetterti alla tua passione:

1) Comincia col meditare per qualche minuto, immergiti in un’esperienza di calma e silenzio. Poi chiedi al tuo cuore cosa desidera più nel profondo, esprimiti e ascolta con tranquillità una risposta onesta. Non fissarti su una in particolare, fai in modo che esse seguano il loro percorso naturale.
Questa parte richiede di sviluppare fiducia nella tua voce interiore.

Durante il percorso, acquisterai la percezione se il desiderio viene dal tuo ego o dal tuo vero io interiore. Mentre sperimenti questo percorso, ti senti rilassato e pieno d’amore? Il desiderio nasce da una condizione che già ti fa stare bene? Lo auguri agli altri come a te stesso?
Questi sono i desideri che l’universo sosterrà e che quindi si manifesteranno più facilmente.

2) Chiedi a te stesso ‘Quali sono i miei doni e i miei talenti unici? Come posso utilizzarli per portare felicità agli altri e a me stesso?’
Le risposte arrivano sempre, ma ciò che personalmente ho scoperto è che molte persone hanno un tale meccanismo ‘filtrante‘ per il quale neanche prendono in considerazione alcune risposte e dicono di non averne.
La cosa più importante quando ascolti una risposta è non rigettarla immediatamente appena ti giunge alla mente solo perchè non coincide con i tuoi preconcetti.

3) Scava a fondo e ricerca ciò che veramente conta per te.
Tienilo invece di concludere con un ‘Io non so cosa posso offrire agli altri’ o ‘Non sono particolarmente bravo in nulla’.
Non fermarti alla convinzione che la tua passione si è trasformata nel lavoro che farai per il resto della tua vita, o che deve essere grandiosa o spirituale.

Coltivala, vai oltre quello che stai facendo oggi,  a partire da ora, cosi troverai valore e significato nel tuo presente. Continua il tuo percorso quotidianamente, ponendoti queste 2 domande e annotando come le tue risposte evolvono nel tempo. Durante le settimane, lascia che le risposte si accumulino, anche se sono ripetitive o contraddittorie o entrambe le cose.

Dopo un mese prenditi del tempo per capire come i tuoi desideri e i tuoi doni hanno trovato espressione nelle ultime settimane. Questa è la prova che stai davvero ascoltando la tua passione. Non deve essere la tua rivelazione definitiva, ma un processo di cambiamento continuo. Capirai che ogni cosa che hai bisogno di sapere è proprio qui, ora, ed è solo una questione di trascendere le tue percezioni limitate per sperimentare la passione, la gioia e lo scopo della tua vita.

 

Sperimenta le meditazioni gratuite con Deepak Chopra

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: 7 RAGIONI PER MEDITARE

 

 

Con amore,
Deepak

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.