Stress Da Lavoro: Come Rilassarsi?

A molte persone capita di portarsi a casa il lavoro senza rendersene conto. Il lavoro può essere stressante, ma quando usciamo dall’ufficio fino alla mattina successiva quando torniamo al lavoro, dovremmo sempre essere in grado di mettere da parte i pensieri legati al lavoro e vivere la vita con più leggerezza. Ci sono molte ragioni per cui continuiamo a pensare al lavoro anche quando siamo a casa, ma esistono alcuni rimedi che possono aiutarci a frenare questo istinto.

Durante il nostro tragitto giornaliero per tornare a casa dopo una giornata stressante, dovremmo goderci questo momento di libertà assoluta, anzichè rimuginare sugli stress della giornata, riprodurre le frustrazioni nella nostra mente e pensare a tutte quelle responsabilità che pesano sulle nostre spalle. Il vero problema è che questo atteggiamento, se ripetuto nel tempo, può amplificare i livelli di stress rendendoli ancora più alti e pressanti. Dovremmo acquisire maggiore consapevolezza sui pensieri e le emozioni che viviamo durante la giornata e modificare quelle abitudini che ci complicano la vita e amplificano il nostro livello di stress.

La Meditazione Può Alleviare Lo Stress da Lavoro

Uno dei rimedi per fronteggiare lo stress da lavoro è quello di creare un rituale post-lavoro in modo tale da rilassarci e andare a dormire più sereni. Ancora meglio, può essere un modo per creare l’abitudine mentale di rilassare la mente e lasciar i pensieri chiusi ermeticamente all’ìnterno dell’ufficio. La tua routine può consistere in qualcosa di semplice come fare un respiro profondo e purificante mentre esci da lavoro. Un rituale che ti faccia capire che hai lasciato il lavoro sia fisicamente che mentalmente. Goditi il tuo viaggio a casa e non lasciare che il traffico ti stressi ancora di più. La meditazione può essere un ottimo rimedio per purificare il pensiero e liberarti dai pensieri negativi.

La meditazione è diventata uno dei modi più popolari ed efficaci per alleviare lo stress tra le persone appartenenti ad ogni ceto sociale. Si tratta di una pratica secolare,che può assumere molte forme e può anche essere mixata ad altre pratiche spirituali. Se meditiamo in modo corretto possiamo invertire la risposta allo stress del nostro corpo e rilassarci fisicamente. Si può anche meditare per perdere peso o per seguire un’alimentazione sana. Lo stress fisico ed emotivo si scioglie se riusciamo a trovare un metodo giusto per meditare e neutralizzare i pensieri negativi. Tutto ciò può donarci un senso di benessere, consentendoci di sentirci pronti ad affrontare le sfide della nostra giornata con un atteggiamento propositivo. Se pratichiamo regolarmente per settimane o mesi, otterremo certamente benefici ancora maggiori.

Come Meditare Correttamente

E’ importante acquisire un metodo corretto sedendoci in una posizione rilassata. Una volta trovata la giusta posizione, dobbiamo liberare la mente o focalizzarla su un pensiero positivo e cancellare tutti gli altri pensieri negativi che per noi rappresentano un motivo di oppressione. Un’alternativa valida può anche essere quella di recitare un mantra o concentrarci su un suono. Possiamo anche stare in silenzio ed ascoltare il nostro respiro. Il vero filo conduttore della meditazione sta nel fatto che la mente smette di seguire ogni nuovo pensiero che affiora nella mente, per concentrarsi su altro.

In genere è necessario praticare la meditazione almeno da 5 a 20 minuti al giorno, anche se le sessioni di meditazione possono durare tutto il tempo che desideriamo. Se facciamo sessioni di meditazione più lunghe riusciremo anche ad ottenere maggiori benefici, anche se il consiglio è quello di iniziare lentamente in modo da poter praticare a lungo. Meglio non iniziare a praticare per molto tempo altrimenti potrebbe diventare col tempo un fattore scoraggiante che potrebbe indurci ad abbandonare la pratica. Meglio non porsi obiettivi irrealistici e dedicare solo il tempo che riteniamo necessario. È utile svolgere la pratica di meditazione in un contesto silenzioso dove possiamo tutelare la nostra privacy, anche se i meditatori più esperti possono praticare la meditazione ovunque.

Nel momento in cui sperimentiamo lo stress dopo una giornata intensa, i nostri corpi reagiscono con la classica risposta denominata di lotta o fuga. In alcuni casi di estremo pericolo, questa risposta fisica è utile. Se prolunghiamo questo stato di agitazione, le conseguenze possono essere nefaste per la nostra psiche e per il nostro corpo. Ecco perchè, attraverso la meditazione, possiamo alleggerire questi momenti che possono accadere anche durante una giornata di lavoro estenuante. La meditazione condiziona il nostro organismo esattamente nei modi opposti dello stress, poiché innesca la risposta di rilassamento del corpo. Aiutando la nostra mente a ripararsi, questa pratica previene nuovi danni dagli effetti fisici dello stress. Può calmare la tua mente e il tuo corpo frenando i pensieri indotti dallo stress che mantengono innescata la risposta allo stress del tuo corpo.

La resilienza a lungo termine è un altro dei vantaggi che possiamo ottenere se pratichiamo correttamente la meditazione. Uno studio ha dimostrato che chi pratica la meditazione è in grado di sperimentare cambiamenti positivi nella risposta allo stress. Tutto ciò è dovuto ad un cambiamento radicale dell’umore e del nostro stato d’animo di fronte alle situazioni negative. La pratica ci aiuta a reindirizzare i nostri pensieri, scardinando quelli negativi, per concentrarci verso pensieri positivi.

Come Approfondire l’Argomento

Se sei interessata ad approfondire la Meditazione legata alla risoluzione dei problemi di Stress lavorativo, Deepak Chopra ha realizzato un Corso specifico che al momento è offerto ad un prezzo molto vantaggioso e che in soli 7 giorni ti fornirà le tecniche giuste per affrontare questo problema:

Corso di Meditazione Anti Ansia

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.