3 Suggerimenti per vivere in maniera serena i Social Media

Ti ricordi la vita prima di Facebook o altri Social Media? Quando tornavi a scuola dopo le vacanze e non avevi idea di cosa avessero fatto i tuoi compagni prima? Quando le persone facevano yoga senza fotografarsi? Quando dovevi guardare il telegiornale per conoscere le notizie? Era un tempo dove tutto era più facile, e se hai meno di 25 anni non hai la minima idea di cosa stiamo parlando.

Le statistiche mostrano che il 77% delle persone hanno un profilo su qualche social e più di 2,3 miliardi di persone sono dei utenti attivi. Una ricerca spiega che le persone che li usano passano 5 anni della loro intera vita sui social, passano quindi in media due ore al giorno connessi.  Se dobbiamo passare così tanto tempo in queste attività e bene imparare ad usarli con saggezza e consapevolezza.

Passeresti mai 5 anni della tua vita a suonare il piano senza mai imparare una bella canzone?

Usa i Social media per migliorare la tua Vita 

Innanzitutto questo articolo non parla di come usare i social media; parla di come usarli senza perdere la consapevolezza del momento presente.  Parla di come utilizzare i Social per migliorare la tua vita senza sminuirla. Tutti noi sappiamo scrollare, cliccare, postare e mettere “Mi Piace”. Ma hai mai prestato attenzione a cosa posti, dove metti mi piace e cosa leggi? A quale costo? Un articolo di una nota rivista riporta dei risultati di un sondaggio nazione che collega l’utilizzo dei social media a livelli di ansia e depressione. Più piattaforme social  contemporaneamente vengono utilizzate più i livelli di ansia e sintomi depressivi salgono.

Tuttavia eliminare l’uso dei social media non sembra realistico in un mondo che quasi lo richiede. Quindi la domanda diventa come possiamo usare i tuoi account social in un modo più elevato, con più consapevolezza e con un maggiore rispetto per chi sei veramente. Potrebbe essere possibile?  Potrebbero persino migliorare la nostra vita? Qui ci sono tre modi in cui possiamo usare i social media e impegnarci essere felici e benessere.

1. Usa una Strategia quando ti connetti sui social medita 

Stare passivamente su Facebook è sostanzialmente un’attività stupida. Basta avere un minuto libero e il nostro istinto è quello di prendere il cellulare in mano per andare su Facebook. Un buon punto di partenza per aumentare la consapevolezza del consumo dei media è valutare la tua strategia. Probabilmente hai sentito il suggerimento di spegnere qualsiasi dispositivo almeno 30 minuti prima di andare a letto. E durante la nostra giornata?

In media le persone controllano il loro telefono tra le 46 e le 74 volte al giorno. Quante volte tu le controlli? Controllare di meno il cellualre può sembrare impossibile ma almeno possiamo usare questo tempo con qualità e in modo produttivo.

Prova a darti dei limiti di quante volte controlli Instagram al giorno, per esempio. Controllarlo una volta la mattina, una dopo pranzo e uno prima di cena potrebbe creare una bolla di consapevolezza attorno a un’attività che potrebbe potenzialmente servire a ispirare e connettersi con gli altri. Potrebbe essere una buona idea anche anche avere una giorno sabatico – cioè un giorno in cui non eviti completamente il social per immergerti nella realtà.

Solo mettendo limiti realistici, hai la possibilità di goderti la vita reale così come l’universo l’ha pensata per noi.

2. Sii Te Stesso quando usi i social media 

Prima che inizi questa serie di cambiamenti sull’uso dei social network, sii onesto con te stesso e pensa a come ti senti quando usi i social. Molti di noi pensano che sia innocuo, ma quando si fermano a pensarci di solito subito dopo essersi connessi si sentono peggio.

Quando inizi a vedere post che ti fanno sentire bene o male, puoi iniziare a fare una scrematura e modificare ciò che vedo per supportare la tua crescita e la tua mentalità. Elimina gli account che ti fanno sentire male, nascondi gli “amici” che ti danno poco invece di ispirarti.

Andare sui social può diventare un modo nuovo di ottenere una buona dose di motivazione o per imparare abitudini sane o salutari ma anche solo per farti una buona risata e quindi utilizzare il tempo sui social in modo positivo senza farti risucchiare da da sentimenti di ansia e depressione. Se andare sui social diventa la possibilità di ottenere una rapida dose di motivazione e puoi imparare abitudini sane o ridere

Rifletti anche su quanto ti affidi all’approvazione degli altri per la tua felicità. Se pubblichi solo per ricevere “Mi piace”, ti stai preparando per una delusione a livello mentale. Non hai bisogno degli altri per essere felice e sentirti bene con te stesso.

Imposta un’intenzione nel mondo dei social 

Un giorno, anche solo per provare, ti sei registrato sui social media e spesso (probabilmente) ti chiedi.. perché continui ad accedere?

  • Per conversare con gli amici, creare un album online della tua vita o per vedere cosa sta succedendo nel mondo?
  • Stai cercando di imparare una nuova abilità seguendo un insegnante o una figura pubblica con cui ti identifichi?
  • Vuoi ispirare le altre persone così come gli altri hanno fatto con te?

Ogni volta che pubblichi, chiediti se sei in linea con le tue intenzioni. E non è solo il contenuto dei tuoi post, è il modo in cui partecipi.

  • Sei un utente passivo (cioè, non pubblichi mai, leggi solo i post di altre persone)?
  • Sei un utente super attivo, che pubblica più di un paio di volte al giorno?
  • O sei un postatore occasionale, cioè pubblichi raramente quando accadono cose buone?

Se puoi essere chiaro con il tuo scopo di postare (o non pubblicare), il tuo tempo sarà speso molto meglio e raccoglierai ciò che semini.

La Parola

I social Media non sono male di per Sé , sono come la torta al cioccolato, meglio se mangiata a piccolo dosi. Le persone spirituali e chi usa i social media non si escludono a vicenda. È possibile stare sui social ed essere persone spirituali. Parte del vivere una vita elevata e consapevole è anche imparare a far convivere tutte le sfaccettature del mondo moderno rimanendo saldi nei nostri valori.  Quindi dedica qualche minuto a riflettere su come trascorri il tuo tempo online e sul telefono. Cinque anni sono un lungo periodo per farlo scorrere senza uno scopo!

Dicci la tua!

Devi essere connesso per inviare un commento.